L’area del Fossone. I parchi dell’Ovest Milano (2)


Attraverso laghi, fiumi, chiuse e canali, l’acqua è finalmente arrivata nell’area del Fossone, la nuova zona umida situata nel Parco Agricolo Sud Milano, all’incrocio fra via Caldera e via Novara, fra gli abitati di Quarto Cagnino e di Quinto Romano, alla periferia Ovest della città.
L’area umida valorizza ed estende gli ambiti di interesse ornitologico.
Vi troveranno rifugio aironi, raganelle e libellule diversificando il paesaggio e creando un luogo di naturalità all’ingresso di Milano.

Un ulteriore tassello verso la costruzione del sistema dei parchi di cintura dell’Ovest.
Un sistema unico riconoscibile del verde, che senza soluzione di continuità, dovrà progressivamente connettere il Parco delle Cave, il Boscoincittà e il Parco Aldo Aniasi, con le aree agricole produttive, tramite la realizzazione e il completamento di connessioni ecologiche e sistemi di congiunzione tra le aree verdi e tra queste e l’abitato.
Secondo un disegno unitario nel suo insieme, che riorganizzi il territorio, ne prevenga la frammentazione, preservi la “forma” del paesaggio tipica di questa parte della pianura milanese e garantisca la fruizione pubblica e la relazione fra città e campagna.
La priorità della cura del territorio.

Il progetto è finanziato nell’ambito del bando regionale “Infrastrutture verdi a rilevanza ecologica e di incremento della naturalità” (n. 13767 del 22/12/2016) al quale ha partecipato il Comune di Milano (Assessorato all’Urbanistica, Verde e Agricoltura) in qualità di capofila, in partenariato e con il co-finanziamento del Centro di Forestazione Urbana di Italia Nostra Onlus.

Pd Milano Municipio 7

La scheda descrittiva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares