IL CENTRO DESTRA DEL MUNICIPIO 7 SI RIFIUTA DI DISCUTERE LA MOZIONE DEL PARTITO DEMOCRATICO SUL 25 NOVEMBRE, GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE


COMUNICATO PARTITO DEMOCRATICO E GRUPPO CONSILIARE PD MUNICIPIO 7
GRUPPO CONSILIARE PD COMUNE DI MILANO

Nel corso dell’ultimo Consiglio di Municipio la maggioranza di centro-destra, a differenza di tutta l’opposizione, non ha firmato una mozione urgente promossa dal Partito Democratico negando così la possibilità di discutere un tema importante e sentito come quello della violenza di genere.
La mozione urgente sollecitava la Giunta a trattare la richiesta, già depositata in Municipio, per l’apposizione di una targa contro la violenza sulle donne da oltre 600 firme di cittadine e cittadini milanesi e, chiedeva, per celebrare la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, di promuovere e realizzare iniziative volte a ridurre il fenomeno e sensibilizzare la cittadinanza sul tema della violenza di genere coinvolgendo, in particolare, gli studenti delle scuole superiori.
Ma la maggioranza di centro-destra non ha ascoltato la richiesta perché la Giunta del Municipio 7 ha pensato di deliberare, peraltro senza alcun confronto con il territorio e tutte le associazioni impegnate su questo tema, un unico evento dal titolo “Lo sguardo di una madre” che non ha attinenza diretta con gli scopi fondamentali del 25 novembre, primi fra tutti informare, sensibilizzare e mettere in campo azioni per prevenire e contrastare la violenza di genere.
Il Partito Democratico è convinto che non si può ridurre questa giornata ad un unico evento con il rischio di confondere, in modo strumentale e pericoloso, il tema fulcro del 25 novembre, il femminicidio e la violenza di genere, con altri temi, comunque importanti, come la maternità. Sono temi importantissimi che non si devono assolutamente sovrapporre, ma meritano una specifica attenzione e vanno trattati nelle giuste occasioni. Il rischio concreto, pertanto, è che si distragga l’attenzione dal percorso di sensibilizzazione e prevenzione necessario per mettere fine al massacro d cui sono vittime le donne.
Invece la Giunta di Municipio 7 ha scelto di ricordare il 25 novembre soltanto con questo momento, respingendo la proposta del Partito Democratico che raccoglieva le richieste del territorio, distinguendosi per demeriti, dai vicini Municipi 6 e 8 che hanno organizzato fino a tre settimane di eventi per dare il giusto risalto a questa Giornata e ai suoi contenuti.
Per questo chiediamo con forza, che si metta in atto quanto chiesto dalla mozione del Partito Democratico contro la violenza di genere e, al più presto, si proceda ad affrontare e accogliere la proposta per l’affissione della targa contro la violenza sulle donne e la violenza assistita sostenuta dalle firme di più di 600 cittadine e cittadini.
Il Coordinamento PD Municipio 7
Il Gruppo Consiliare PD del Municipio 7
Il Gruppo Consiliare PD Comune di Milano

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares